Come fare una installazione pulita Windows 10

Come fare una installazione pulita Windows 10

Può capitare a volte che il computer non funzioni bene. L’audio fa spesso rumore di sottofondo, oppure qualche dispositivo collegato non funziona bene, come un adattatore che serve come scheda di rete wireless per connettere il nostro PC a internet. Cercando in rete ci verrà consigliato di fare un’installazione pulita di Windows 10. Come si fa?

L’installazione pulita rimuove tutte le applicazioni installate da noi. Comunque il risultato si noterà perché un’installazione fatta da zero rimuoverà tutto ciò che crea incompatibilità nel sistema, ad esempio problemi con i driver. Inoltre, non sarà necessario fare tutti i procedimenti per installare Windows indicati in questa guida. La licenza rimarrà attiva come anche il nostro account Microsoft.

Come fare un’installazione pulita di Windows

Fare un’installazione pulita di Windows 10 non è difficile anzi bastano pochissimi passaggi.

  • Intanto è importante avere il programma Sicurezza di Windows attivato. In genere è così ma potrebbe non esserlo se abbiamo installato un antivirus di terze parti. In quel caso disinstallarlo e riavviare il PC.
  • Aprire il programma Sicurezza di Windows. Lo troviamo in diversi modi:
    • E’ presente un pulsante nella barra delle applicazioni in basso a destra.
    • Basta cercarlo nella casella di ricerca di Windows.
    • Clicchiamo destro nel menù Start, in basso a sinistra, e poi Impostazioni. Poi andiamo su Aggiornamento e sicurezza-Sicurezza di Windows.
    • Clicchiamo su Prestazioni e integrità del dispositivo.
    • Nella sezione Installazione da zero clicchiamo su Informazioni aggiuntive.
    • Clicchiamo Per iniziare e poi Avanti.
    • Attendere che Windows completi il ripristino

Attenzione: L’installazione pulita di Windows rimuoverà tutti i driver installati nel PC. Assicurarsi di essere in grado di reinstallarli, nel caso fossero richiesti. Questo è specialmente importante nel caso di portatili e tablet: in tal caso sarebbe meglio provare prima a fare un ripristino, andando (invece che su Prestazioni e integrità del dispositivo) su Ripristino e poi cliccando su Reimposta.

Vedi anche