Logo Infodit

Il Kanban nella produzione e nella logistica di magazzino

Il Kanban è un cartellino applicato ad un contenitore che viene riempito da qualche tipo di materiale o componente utilizzato nella produzione all’interno di una fabbrica o magazzino e serve ad indicare il tipo di componente al suo interno e la posizione dove viene inserito il contenitore.

Il Kanban viene spesso inserito su due contenitori messi in ogni piano inclinato di una scaffalatura dove viene messo lo stesso tipo di componente usato nella produzione all’interno di una fabbrica. Un contenitore viene usato per il materiale da prelevare mentre l’altro viene utilizzato per le scorte. Il supporto è aperto da entrambi i lati in modo che gli operatori possono tranquillamente rifornire la merce o prelevarla. Quando un contenitore rimane vuoto viene posizionato in un ripiano in basso con attaccata l’etichetta in modo che l’operaio, chiamato rifornitore di linea perché si occupa del rifornimento, sia sempre in grado di sapere i componenti da prendere e dove portarli.

L’operaio raccoglie a cadenza fissa tutti i contenitori vuoti e li riporta in un magazzino dove i cartellini kanban vengono prelevati e, dopo avere letto i relativi codici, vengono prelevati i componenti indicati per riportarli alla loro postazione dove verranno usati nella produzione. Nel frattempo, il contenitore delle scorte viene utilizzato per il prelievo durante la produzione affinché non ci sia nessuna interruzione.

Quando non si fa uso dei Kanban a due contenitori si utilizzano delle scaffalature mobili non troppo alte che possono essere inserite in un treno rimorchiatore, come mostrato in questo video. In questo modo, soprattutto quando i componenti all’interno di una scaffalature vengono esaurite insieme, il rifornitore di linea si limita a sostituire le scaffalature vuote con quelle piene ad intervalli regolari.

Generalmente, l’etichetta contiene un codice per identificare il prodotto, la sua descrizione, la quantità che entra per ogni contenitore e la sua posizione all’interno del magazzino.