Storia dell’impero romano

Storia dell’impero romano
Tutti gli articoli pubblicati che sulla storia dell’impero romano.

Dalla dinastia dei Severi alla caduta dell’impero romano d’Occidente

I Severi, dinastia | Settimio Severo | Caracalla | Elagabalo | Alessandro Severo

I Severi: la dinastia africana che regnò su Roma

La dinastia dei Severi regnò sull’impero romano dal 193 al 235 prima della crisi del III secolo. Il fondatore, Settimio Severo, era già un uomo politicamente potente quando l’imperatore romano Còmmodo venne ucciso. Scoppiò una guerra civile e Settimio fu proclamato imperatore. Aveva due figli: Caracalla e Geta. La dinastia dei Severi Settimio Severo (193-211) […]

Continua
Crisi del terzo secolo | Massimino il Trace | Gordiano ii | Decio | Valeriano | Gallieno | Aureliano | Anarchia militare

La crisi dell’impero romano del III secolo

Dopo la morte di Alessandro Severo, si innescò un periodo di grande crisi che durò per tutto il III secolo: la crisi fu politica, sociale, economica e spirituale. Erano i militari a decidere, ormai, chi dovesse essere imperatore. Il loro potere era dovuto al grande pericolo in cui si trovava l’impero a causa dei Persiani […]

Continua
Tetrarchia di Diocleziano

La tetrarchia di Diocleziano

Dopo la morte di Aurelio Probo nel 282, scoppiarono un’altra serie di guerre civili nell’impero romano. Nel 284 Diocleziano diventa imperatore, superando completamente la crisi tramite una nuovo forma di governo: la tetrarchia. Gli ultimi cinquant’anni sono stati, infatti, caratterizzati dall’anarchia militare: erano le legioni a scegliere gli imperatori ma spesso i comandanti si contendevano […]

Continua
Riforme di Diocleziano | Servitù della gleba | Commendatio | Tetrarchia

Le riforme di Diocleziano

Diocleziano fu l’imperatore romano che introdusse la tetrarchia nel suo regno. Con questa nuova forma di governo cercò di porre fine all’anarchia militare. Oltre a ciò, attuò diverse riforme. L’imperatore voleva essere sicuro che non ci sarebbero più state le rivolte del passato. Così attuò delle riforme militari e amministrative. Raddoppiò il numero dei soldati […]

Continua
Impero di Costantino

L’impero di Costantino

Dopo l’abbandono al potere di Diocleziano per vedere se la tetrarchia avrebbe funzionato, ricominciano in breve tempo le guerre civili. Alla fine la tetrarchia sarà così formata: Costantino e Licinio, rispettivamente imperatori d’Occidente e d’Oriente, e si divisero il potere con Massimiano e Massimino Daia. Alla fine Costantino prevarrà su tutti, conquistando l’intero impero. Massimiano […]

Continua
Conversione di Costantino

La conversione di Costantino

Dalle fonti, soprattutto archeologiche, che ci sono pervenute possiamo concludere che la conversione di Costantino fu graduale. Soprattutto dopo la sua vittoria al Ponte Milvio, Costantino fece incidere sulle sue monete d’oro e di bronzo l’immagine del Sole Invitto (dal 312 al 316 due terzi delle monete porteranno sul retro l’immagine di questo dio), il […]

Continua
Giuliano l'Apostata

Giuliano l’Apostata: l’imperatore che cerca di tornare al paganesimo

Giuliano è l’ultimo imperatore a promuovere il paganesimo. Dato che cerca di cancellare le riforme religiose attuate da Costantino, verrà chiamato l’Apostata. Dopo la morte di Costantino, l’impero passa ai tre figli: Costantino II, Costante e Costanzo II. Per essere sicuri di non avere rivali, nell’estate del 337 fanno uccidere quasi tutti i loro zii […]

Continua
Valentiniano e Valente

Valentiniano e Valente

Dopo la morte di Giuliano, l’ultimo della dinastia di Costantino, e pochi mesi dopo di Gioviano, salgono al trono Valentiniano I (364-375), in Occidente, e suo fratello Valente (364-378), in Oriente. Entrambi riconfermeranno i privilegi alla Chiesa senza perseguitare i pagani. Valente, inoltre, si occupa delle divergenze dottrinali sostenendo, stavolta, gli ariani e perseguitando chi […]

Continua
L'imperatore Teodosio | Visigoti | Strage di Tessalonica | Arcadio | Onorio

L’imperatore Teodosio

Teodosio fu scelto come imperatore romano d’Oriente da Graziano (378-383). Il suo regno fu caratterizzato da riforme religiose e dai rapporti con i Goti. Entrambi gli imperatori si schierarono a favore della dottrina ufficiale della Chiesa, perseguitando i pagana e chiunque veniva considerato eretico. Graziano, inoltre, fece rimuovere dal Senato l’altare della Vittoria, che era […]

Continua
La caduta dell'impero romano d'occidente | Stilicone | Alarico | Attila | Unni | Sacco di Roma | Romolo Augustolo | Odoacre | Zenone | Impero bizantino

La caduta dell’impero romano d’Occidente

La caduta dell’impero romano d’Occidente avviene nel 476, data che segna la fine dell’età antica e in cui inizia il Medioevo. Vedremo qui cosa accadde dopo la morte di Teodosio nel 395 fino alla fine dell’impero occidentale. I figlio di Teodosio, Arcadio e Onorio, erano molto giovani quando diventarono imperatori: il secondo aveva solo undici […]

Continua
Germani | Goti | Vandali | Franchi | Arimanni ! Aldii ! Faida | Guidrigildo | Wotan | Uflila | Rune | Codex argenteus

I Germani

I Germani erano originari dell’Europa settentrionale che, dal 500 a.C., avevano iniziato a migrare verso il sud-est. Nel V secolo, quando cadde l’impero romano d’Occidente, erano divisi in un sacco di piccole e grandi tribù che vivevano dalle zone dell’attuale Belgio fino all’Estonia e scendendo verso il Mar Nero. I Germani vengono divisi in: Germani […]

Continua
Barbari | Germani | Celti e Galli | Goti | Visigoti | Ostrogoti | Unni

I Barbari e l’integrazione nell’impero romano

Il termine barbaro è un’onomatopea, una parola che deriva da un suono, e significa “straniero”, “diverso”. Il suono “ba-ba-ba” indica un balbettìo, un suono privo di senso e fu accostato alle lingue straniere, di cui non si conosce il significato. Per i Greci, i barbari erano tutti i popoli diversi per tradizione, cultura e lingua, […]

Continua
Regni romano-barbarici | Regni romano-germanici | Vandali | Visigoti | Burgundi | Franchi | Clodoveo | Ariani

I regni romano-barbarici

I regni romano-barbarici ebbero origine dai regni indipendenti che i Germani, considerati barbari, fecero all’interno dell’Impero romano. Sono chiamati così perché questi regni sono nati dalla combinazione tra Germani vincitori e Romani vinti, fondendo elementi dei due mondi. Questi regni durarono sia perché conservarono elementi del vecchio impero come la cultura, la Chiesa, l’aristocrazia e […]

Continua

Storia dell’impero bizantino

L'impero bizantino

L’impero bizantino

Con il temine impero bizantino si intende l’Impero romano d’Oriente, lo Stato più potente per tutto il Medioevo (476-1492). Fu Diocleziano il primo a dividere l’impero romano in due parti: una occidentale e una orientale. Con Costantino l’impero si riunificò ma lui scelse Bisanzio, che si affaccia sul Mar Nero, come sua capitale e la […]

Continua
Imperatore Giustiniano | renovatio imperii | Corpus iuris civilis | Belisario | Teodato | Amalasunta | Gualdo Tadino | Totila | Teia

L’imperatore Giustiniano

Giustiniano fu imperatore dell’Impero romano d’Oriente dal 527 al 565. Regnò dopo che fu deposto l’ultimo imperatore d’Occidente nel 476 e cercò di strappare il Mediterraneo ai regni romano-barbarici e di unificarlo sotto il dominio bizantino. Per convincere i suoi sudditi a combattere, Giustiniano fece appello all’importanza, che aveva ancora, di un impero universale e […]

Continua
Giustiniano e Teodora | Rivolta di Nika | Procopio

Giustiniano e Teodora

Chi erano Giustiniano e Teodora? Giustiniano fu imperatore romano d’Oriente dal 527 al 565. Nacque nell’attuale Serbia e suo zio Giustino lo associò al trono dopo essere diventato imperatore. Teodora, invece, faceva la ballerina, mestiere considerato all’epoca indecente. Quando Giustiniano la conobbe non era ancora imperatore ma era consigliere fidato di suo zio. La legge […]

Continua
Dinastia macedone | Inizio della dinastia macedone | Basilio i | Costantino VII | Basilio ii | Iconoclastia | Leone iii Esaurico

L’ascesa della dinastia macedone

La dinastia macedone è una dinastia di imperatori provenienti dalla Macedonia e che si susseguiranno a partire dall’867 con Basilio il Macedone come primo imperatore, ridando vigore all’impero bizantino. Dall’ultima parte dell’impero di Giustiano in poi, Bisanzio affronta un periodo di grande difficoltà economica e demografica. I territori conquistati dall’imperatore, inoltre, vengono perduti nuovamente: i […]

Continua
/ 5
Grazie per aver votato!