Quando il touchscreen su Windows 10 non funziona più

Quando il touchscreen su Windows 10 non funziona più

Cosa fare quando il touchscreen su Windows 10 non funziona più? Questo può capitare dopo un aggiornamento del sistema operativo oppure nel caso che il touchscreen sia rotto. Nel secondo caso, bisogna necessariamente ricorrere all’assistenza.

Nel caso in cui il motivo per cui non funziona più il touchscreen su un dispositivo con sistema operativo Windows 10, o non si è sicuri se il motivo è un problema di compatibilità dei driver oppure è difetto fisico, si può provare a reinstallare i driver. La guida si occupa di questa possibilità.

  • Tempo di preparazione30 Minuti

Cosa occorre

Per potere risolvere il nostro problema abbiamo bisogno di una connessione ad internet, un dispositivo per scaricare i driver, quello da riparare oppure un altro, e una penna USB o una scheda micro SD nel caso dobbiamo trasferire i file scaricati da un PC all’altro.

    Cosa fare se il touchscreen su Windows 10 non funziona

    Seguono i passaggi generici da fare nel caso non funzionasse più il touchscreen su un dispositivo con sistema operativo Windows 10. E’ lo stesso metodo usato per riparare un Asus T100HA, un transformer book con la tastiera che si può staccare dallo schermo. Anche un’installazione pulita di Windows è in grado di risolvere il problema ma, una volta installati gli aggiornamenti, il touchscreen non funzionerà di nuovo. Per di più, anche la fotocamera non veniva più rilevata dal tablet. Nel video sopra viene mostrato come ho fatto a scaricare i driv

    Scaricare i driver appropriati

    Per farlo è necessario conoscere il modello del proprio dispositivo, che si tratti di un net book, notebook o tablet. Si può controllare nella confezione o nel codice prodotto attaccato al dispositivo. Si possono trovare informazioni anche cliccando con il pulsante destro del mouse sul pulsante Start in basso a sinistra dello schermo e poi su Sistema. Si può anche premere in qualunque momento la combinazione di tasti Win + i.

    Primo passaggio: premere Win + i oppure chiedere a Cortana: "Apri info sistema"

    Bisogna andare nel sito del produttore del dispositivo e cercare il proprio modello. Ci sarà una sezione di supporto o assistenza con la possibilità di scaricare i driver più recenti. In genere, è meglio reinstallare tutti i driver della scheda madre, il chipset.

    Passaggio 2: scaricare chipset

    A questo punto, si procede con l’installazione dei driver, estraendo i file dell’archivio e cliccando su Setup. Se tutto va bene, dopo il riavvio del dispositivo, il touchscreen funzionerà come prima.

    / 5
    Grazie per aver votato!