I colori esadecimali

I colori esadecimali

I colori esadecimali sono delle stringhe scritte nel codice HTML o in altri tipi di programmi con delle stringhe formate da sei caratteri, che includono i numeri che vanno da 0 a 9 o le lettere dell’alfabeto che vanno dalla a alla f, che seguono sempre il simbolo del cancelletto #. Dato che esistono più di 16 milioni di combinazioni tra i colori, è il metodo più immediato per indicare alla pagina web il tipo di colore che ci interessa.

I colori esadecimali #000000 e #ffffff sono i più estremi: il primo valore indica il colore nero mentre il secondo si riferisce al bianco vero e proprio. Per impostare questi colori basta scrivere la regola di stile all’interno del codice HTML oppure in un file CSS allegato.

<h1 style = "color:#000000;">testo nero</h1>

I colori base, oltre al nero e al bianco, sono il rosso (#ff0000), il verde (#00ff00) e il blu (#0000ff). Tutte le altre stringhe sono la combinazione di tutti i colori principali.

Utilizzare i colori esadecimali nella pagine web

Oggi gli editor per scrivere il codice HTML visualizzano una tavola di colori quando dobbiamo impostare il colore del testo o dello sfondo, permettendoci di scegliere quello che preferiamo oppure indicarli in una lista. Il vantaggio di usare i valori esadecimali è il fatto di potere semplicemente copiare quella stringa e attribuirla ad altre sezioni della pagina web senza bisogno di dovere cercare e ricordare il colore esatto.

colori esadecimali su visual studio code
Aggiungere i valori esadecimali su Visual Studio Code

Anche WordPress, strumento molto utile per realizzare siti e blog senza dovere lavorare sul codice, permette di impostare qualsiasi colore in maniera facile e immediata. Il suo editor lavora a blocchi, costituito da ciascun paragrafo che state leggendo o i vari sottotitoli. Nella colonna a destra si può subito impostare il colore del testo o dello sfondo di un blocco. Si può anche selezionare la porzione di testo interessata e cercare l’opzione del colore, un po’ come si fa con i programmi di ufficio come Word o LibreOffice.

Oltre agli strumenti per scrivere pagine web, anche altri programmi si avvalgono dei colori esadecimali per semplificare il lavoro ai progettisti e a chi si occupa di design. Anche questi programmi hanno una tavola che permette di scegliere il colore e di ricopiare il valore interessato.

/ 5
Grazie per aver votato!