Gotarze II, re dei Parti

Gotarze II, re dei Parti

Gotarze II è stato re dei Parti per poco tempo. Successe al fratello Vardane I dopo avere cercato di spodestarlo. Comunque il popolo dei Parti, con l’appoggio di Roma, cercò di avere come re Meerdate, figlio di Vonone che regnava allora sulla Media. I due si scontrarono intorno al 49 ma Meerdate venne tradito e consegnato al rivale. Gotarze morì qualche tempo dopo di malattia.

Gotarze ii, re dei parti

Regno di Gotarze II

Le informazioni che abbiamo su Gotarze II sono in prevalenza di Tacito. (Annali, Libro XI:10; Libro XII:5, 10 ). Non risulta facile stabilire con certezza i suoi anni di regno. Lo storico romano riporta alcuni avvenimenti nei due libri; è verosimile che talvolta abbia fatto riferimento ad alcuni avvenimenti uno o due anni immediatamente successivi a quello di riferimento per motivi logici.

Dopo la morte di Gotarze, gli succedette Vonone, che era già re dei Medi, succeduto quasi subito da suo figlio Vologese I. Questi viene menzionato nuovamente da Tacito solamente dall’anno 51 quando erano consoli Claudio Cesare e Cornelio Orfito (Libro XII:50-52).

Gotarze II regnò, quindi, per un periodo massimo che va dal 47 al 51.

/ 5
Grazie per aver votato!