I tag code, kbd, samp e var in HTML

I tag code, kbd, samp e var in HTML

I tag <code>, <kbd>, <samp> e <var> vengono inseriti nel codice HTML per indicare al browser che le parole al loro interno sono termini usati in informatica. Ciascun elemento ha un significato specifico ed è per questo che in questo articolo vengono considerati assieme.

Il tag <code> viene usato per inserire termini usati nel linguaggio informatico: può includere termini del linguaggio usato per fare siti web, come HTML e CSS, e termini usati nei codici di programmazione di programmi, app, sistemi operativi e giochi.

Il tag <samp> viene usato per scrivere i messaggi che un computer o programma mostra ad un utente. Una frase che si legge spesso è simile a questo: Aggiornamento in corso: Non spegnere il computer.

Il tag <kbd> viene usato per inserire i nomi dei pulsanti della tastiera di un computer. Ad esempio, potremmo scrivere:

<p>Premere insieme i pulsanti <kbd>Ctrl</kbd> e <kbd>S</kbd> per salvare il documento in Word</p>

Il tag <var> viene usato per inserire delle variabili che, nel linguaggi di programmazione, vengono considerati dei “contenitori” dove al loro interno sono conservati frasi, termini, definizioni o calcoli.

Come inserire i tag <code>, <kbd>, <samp> e <var>

Tutti questi elementi vanno inseriti all’interno di altri elementi, come i paragrafi e le liste. Sono tutti composti di un tag di apertura e uno di chiusura. Escluse le variabili che vengono visualizzate in corsivo, tutte le parole all’interno degli altri elementi vengono visualizzati senza formattazione per indicare che si tratta di linguaggio informatico.

Questi elementi vengono utilizzati principalmente nei forum di informatica come, ad esempio, in questa pagina.

Comunque sia, non è obbligatorio utilizzarli. W3schools, sito inglese, che insegna i linguaggi per scrivere web e per programmare non utilizza questi tag, piuttosto crea dei contenitori div e li personalizza con le regole CSS. Questo significa dovere creare diverse classi e dare loro la giusta formattazione, ma una volta fatto questo diventa facile assegnare le giuste proprietà a ciò che si sta scrivendo. Premendo F12 sul proprio browser nelle pagine menzionate sopra si può esaminare quanto è stato detto.

/ 5
Grazie per aver votato!