Capacità termica

La capacità termica è la proprietà caratteristica di ogni corpo ed è il prodotto tra il suo calore specifico (c) e la sua massa se questi è fatto tutto di una stessa sostanza. La sua unità di misura è J/K o J/°C

capacità termica, formule, acqua, cos'è, calore specifico

Per potere aumentare la temperatura qualsiasi corpo, materiale o sostanza ha bisogno di calore. Ogni materiale necessita di una quantità di calore diversa rispetto ad un altro. Con il termine calore specifico si intende la quantità di calore necessaria per 1kg di un corpo di aumentare la sua temperatura di 1°C.

Quindi capacità termica e calore specifico non sono la stessa cosa: la prima aumenta o diminuisce se lo fa anche la massa mentre il calore specifico è sempre lo stesso in base al materiale. Capiamo anche che l’acqua, il legno, il ferro o qualsiasi altra sostanza non hanno una capacità fissa ma dipende sempre dalla loro massa.

La capacità termica è definita anche come la quantità di calore che un determinato corpo deve assorbire o cedere per variare la sua temperatura di 1°C.

Vedi anche: Calore assorbito e ceduto di un corpo

Formule dirette e inverse

La formula per ricavare la capacità termica è:

Formula capacità termica

Se invece vogliamo trovare la formula inversa avendo come dati il calore assorbito o ceduto di un corpo fatto della stessa sostanza e la variazione di temperatura dovremo fare il rapporto tra questo calore e la variazione di temperatura e scriveremo:

Formula inversa capacità termica, dati calore e variazione di temperatura

dove ΔT è la differenza tra la temperatura finale e quella iniziale (Tf – Ti)