Le grandezze fisiche fondamentali del Sistema Internazionale

Le grandezze fisiche fondamentali (cui corrispondono le unità di misura fondamentali) sono caratteristiche e proprietà misurabili di un corpo, sostanza o fenomeno da cui dipendono, o derivano tutte le altre. Ne sono state individuate e sette e stabilite dal Sistema internazionale (SI).

L’unità di misura è un campione di riferimento per misurare grandezze dello stesso tipo.

Poniamo il caso che volessimo misurare un tavolo. Potremmo misurarlo in millimetri, centimetri o metri. Stabilendo di misurarlo, ad esempio, in centimetri abbiamo stabilito l’unità di misura.

Nel Sistema Internazionale sono state stabilite sette grandezze fisiche fondamentali con relativa di unità di misura prestabilita mostrate nella tabella sotto.

Grandezze fisiche fondamentali, unità di misura fondamentali

La prima grandezza è la lunghezza e la sua unità di misura fondamentale è il metro (m); da essa derivano la superficie (m2) e il volume (m3).

La massa di un corpo è la quantità di materia che lo costituisce e si esprime in chilogrammo (kg). Da essa e dall’accelerazione di gravità dipende il peso, chiamato anche Forza-peso. Infatti, sentiamo dire che se ci trovassimo in un altro pianeta il nostro peso aumenterebbe o diminuirebbe. Sulla terra l’accelerazione di gravità (g) è pari a 9,81 m/s2. La formula è:

P = m ∙ g

L’unità di misura della forza-peso è Kg . m/s2 che, nel Sistema Internazionale, viene semplificato in Newton (N).

Il tempo viene espresso in secondi (s)

L’intensità di corrente viene espressa in ampere (A).

La temperatura viene espressa in Kelvin (K) ed è diverso dal calore, una forma di energia. La temperatura indica se un corpo è più o meno caldo rispetto ad un livello di riferimento mentre il calore è la quantità di energia termica che un corpo assorbe o cede.

La quantità di sostanza, ad esempio all’interno di un recipiente, viene espressa in mole (mol). La quantità di mole è data dividendo la massa della sostanza per il suo numero atomico (o la somma di più numeri atomici se è formata da atomi diversi).

L’unità di misura fondamentale dell’intensità luminosa, cioè della quantità di energia emessa da una fonte luminosa, è la candela (cd).

/ 5
Grazie per aver votato!