Il tag b in HTML

Il tag b in HTML

Il tag <b> può essere usato nei file HTML per rendere in grassetto una parola al suo interno. A differenza di altri elementi simili, questo tag non attribuisce nessun tipo di importanza alla parola considerata; per questo motivo, viene consigliato di usarla come ultima risorsa.

Per rendere una o più parole in grassetto, vengono inserite nel codice HTML in questo modo:

<p>Scriviamo una parola in <b>grassetto</b></p>

Come molti altri elementi, anche b ha un tag di apertura e uno di chiusura.

Vedi anche: Come si scrive una pagina HTML

Dato che questo elemento non attribuisce nessun attributo o importanza alle parole, la parola o frase resa in grassetto con questo tag viene considerata come tutte le altre parole del testo dai motori di ricerca. Per questo motivo, è bene usare tag che ne diano significato o che ne indicano il tipo. Inoltre, il tag <mark> viene usato, anche se raramente, per evidenziare del testo.

Se stiamo scrivendo il sottotitolo di un articolo, è bene usare l’elemento h, da <h2> in poi. Per dare enfasi alle parole contenute in un paragrafo, viene usato l’elemento em.

Il tag <strong> rende le parole al suo interno in grassetto e le contrassegna come importanti. E’ anche l’elemento usato da WordPress, strumento più usato per creare blog e siti web, per rendere le parole in grassetto. La lettera B che viene cliccata per rendere una parola in grassetto è semplicemente indicativa e si rifà ai programmi di scrittura, come Microsoft Word che nella versione inglese usa quel simbolo. Per sapere se il programma che si usa per creare siti web usa l’elemento b oppure strong, basta visualizzare il codice HTML.