Zoom: che dire della sicurezza?

Zoom: che dire della sicurezza?

Zoom è un programma per videoconferenze che sta venendo molto usato in questo periodo. In un articolo precedente, è stato spiegato come si usa nei vari dispositivi. Negli ultimi giorni, però, sono stati segnalati diversi problemi relativi alla sicurezza ed è stato chiesto alla piattaforma di gestire meglio questo problema.

Alcuni problemi hanno dovuto risolverlo loro, ma è bene che anche noi teniamo conto di alcuni accorgimenti.

Consigli per aumentare la sicurezza di Zoom

Come possiamo fare in modo che le nostre videoconferenze siano sicure? Ci vengono date diverse indicazioni, tra cui:

  • Non diffondere il nostro Meeting ID
  • Per riunioni pubbliche utilizzare l’identificativo personale (PMI), quando si crea un meeting; inserire una password per potervi accedere
  • Fare in modo che, quando tutti i partecipanti siano presenti, sia impossibile entrare
  • Meglio utilizzare Zoom dal browser
  • Segnalare qualsiasi problema direttamente a Zoom
  • Rimuovere i partecipanti indesiderati, disattivare il loro video o il loro microfono come anche il trasferimento di file.

Un altro consiglio è di aggiornare il programma se lo abbiamo installato nel nostro dispositivo e di tenersi informati per sapere quali vulnerabilità possono crearci problemi e agire di conseguenza.