Adaloaldo, re dei Longobardi

Adaloaldo, re dei Longobardi

Adaloaldo è stato re dei Longobardi dal 616 al 626. Durante il suo governo cerco di fare pace con l’impero bizantino e con il papato, a motivo di sua madre Teodolinda.

Adaloaldo era figlio del re Agilulfo, venne associato con lui al regno nel 604 e gli successe dopo la sua morte governando assieme alla madre. Sotto il suo regno vennero restaurati molti luoghi ritenuti sacri e che erano stati devastati nei decenni precedenti.

La sua politica filoromana, però, non piacque ai duchi longobardi di fede ariana, capeggiati da Arioaldo, suo cognato. Sia il papa Onorio I che l’esarca Isarco, che era il rappresentante dell’impero bizantino in Occidente, vennero in sua difesa, ma Adaloaldo perse il trono.

/ 5
Grazie per aver votato!