Massimino Daia (Imperatore)

Massimino Daia (Galerio Valerio) è stato imperatore romano dal 309 al 313, in un periodo in cui il trono era conteso anche da Costantino, Licinio e Massenzio.

Era figlio della sorella dell’imperatore Galerio, che nel 305 lo adottò e lo fece Cesare; governava l’Oriente e l’Egitto.

Massimino Daia (Busto)
Busto di Massimino Daia

Dal 306 Costantino e Massenzio, figli di due imperatori, si proclamarono Augusti; Massimiano, dopo che aveva abdicato, si proclamò di nuovo imperatore e Galerio aveva scelto Licinio come Augusto al suo fianco. Tutto questo spinse Massimino, che si riteneva il successore di Galerio e anche il più anziano degli altri nuovi pretendenti, a farsi acclamare Augusto dai soldati.

Nel 311 Galerio morì e Massimino si scontra con Licinio per governare l’Oriente. Si giunse ad un accordo, secondo cui Massimino Daia. avrebbe governato l’Asia e l’Egitto.

In seguito Licinio si allea con Costantino e si scontra di nuovo con Massimino presso Adrianopoli, avendo la meglio.

/ 5
Grazie per aver votato!