Califfo Mu’awiya ibn Abì Sufyan

Califfo Mu’awiya ibn Abì Sufyan

Mu’awiya ibn Abì Sufyan (si legge Moàvia) fu il quinto successore di Maometto e il fondatore della dinastia degli Omayyadi. Fu califfo dal 661 al 680.

Mu’awiya era cognato di Maometto e cugino del califfo Othman. Era governatore della Siria dal 641 quando, nel 656, venne a sapere che suo cugino era stato ucciso da un partigiano del nuovo califfo Alì. Lo ritenne responsabile e ingaggiò una battaglia per vendicarlo.

Alla morte di Alì per opera di kharigita, Mu’awiya si proclamò califfo, essendo ormai padrone di buona parte dei territori conquistati.

Il nuovo sovrano rese il califfato ereditario dando inizio alla dinastia degli Omayyadi e riorganizzò l’esercito e l’amministrazione.

/ 5
Grazie per aver votato!