Gli angoli consecutivi

Gli angoli consecutivi
angoli consecutivi

Definizione. Gli angoli consecutivi sono due angoli che hanno un lato e il vertice in comune e l’altro lato opposto a quello in comune.

Di conseguenza, un angolo interno ad un altro, pur avendo l’origine e un lato in comune, non viene definito suo consecutivo.

Nell’esempio sotto vediamo i due angoli α (ABC) e β (CBD). I due hanno in comune il vertice B e il lato BC mentre i lati AB e BD sono opposti l’uno all’altro. Per questo motivo si possono chiamare consecutivi

Angoli consecutivi
  • Due angoli consecutivi possono anche essere congruenti, o uguali.
  • Due angoli consecutivi possono anche essere complementari, cioè la loro somma può dare 90°. Possono anche essere adiacenti, se i lati non in comune giacciono sulla stessa retta.
  • Due angoli esplementari (somma = 360°), avendo entrambi i lati in comune, non vengono definiti consecutivi.

/ 5
Grazie per aver votato!