Giulia Mamea

Giulia Mamea (Iulia Avita Mamaea) era figlia di Giulio Avito e di Giulia Mesa. Aveva una sorella di nome Soemia ed era la madre di Alessandro Severo.

Insieme al figlio, si trasferirono a Roma quando il nipote Elagabalo, figlio di Soemia, diventò imperatore. Alla morte del nipote, Mamea regnò assieme al figlio Alessandro, ancora adolescente.

Fece nominare il giurista Ulpiano prefetto del pretorio che l’affiancò nel governo e che divenne anche tutore di Alessandro.

Dato che durante il loro regno cercarono di ripristinare il senato e ridussero le spese per l’esercito, nel 235 verranno entrambi uccisi dai soldati.