Valentiniano I, imperatore romano

Valentiniano I, imperatore romano
valentiniano i imperatore romano

Valentiniano I Flavio è stato imperatore romano d’Occidente dal 364 al 375.

Valentiniano era nato in Pannonia. Quando morì l’imperatore Gioviano, venne proclamato come successore a Nicea dai soldati. Scelse suo fratello Valente (364-378) come imperatore d’Oriente e si stabilì a Milano governando l’Occidente.

I due fratelli si distinsero dagli altri imperatori per non avere avuto mai un conflitto nonostante le loro convinzioni religiose diverse: Valentiniano sosteneva il credo di Nicea mentre Valente era ariano, nonostante governasse l’Oriente. Entrambi furono tolleranti nei confronti delle altre religioni, compresi i pagani e i Giudei.

Dal punto di vista fiscale ed economico, fece di tutto per evitare le estorsioni delle tasse arrivando a semplificare la vita della corte. Stabilì la tutela degli umili davanti alle prepotenze di chi era più forte di loro. Purtroppo, tanti funzionari riuscirono comunque a ingannarlo e a sfruttare il loro potere.

Valentiniano dovette inoltre difendersi dagli Alamanni in Gallia e dai Pitti e Scoti in Britannia. In Africa, i donatisti incitavano la popolazione a ribellarsi al malgoverno e all’oppressione dei funzionari.

Valentiniano morì di apoplessia mentre stava facendo una campagna contro i Quadi, in Pannonia. Gli succedette il figlio Graziano.

/ 5
Grazie per aver votato!