Gli organuli citoplasmatici

Gli organuli citoplasmatici

Così come il corpo umano anche le cellule hanno i loro piccoli organi che svolgono una o più funzioni essenziali per la sua sopravvivenza e il suo sviluppo. Dato che si trovano all’interno del citoplasma, sono chiamati organuli citoplasmatici.

Alcuni organuli intervengono nel metabolismo cellulare; altri partecipano ai processi di divisione cellulare mentre altri ancora fanno parte dello scheletro di sostegno della cellula, il citoscheletro.

Tipi di organuli

Organuli citoplasmatici
user:Giac83 / CC BY-SA

Ci sono diversi tipi di organuli citoplasmatici. Esistono anche organuli che si trovano solo nelle cellule vegetali e servono per la fotosintesi clorofilliana: i cloroplasti. Altri tipi di organuli vengono indicati di seguito.

I mitocondri producono energia dalla demolizione dei principi nutritivi, come zuccheri e grassi; questa energia viene poi conservata all’interno di una molecola: l’ATP (Andenosin Tri Fosfato).

Il reticolo endoplasmatico è una complessa rete di membrane che permettono di trasportare le sostanze nel citoplasma. Il reticolo si presenta in due forme: rugoso, dove i granuli (detti robosomi) producono le proteine, e liscio.

Le proteine prodotte possono essere inviate all’apparato del Golgi, che le “espelle” all’esterno della cellula.

I lisosomi rappresentano l’apparato digerente della cellula; sono delle vescicole contenente enzimi (un tipo di proteina) che demoliscono le grosse molecole cellulari in composti semplici, i quali verranno usati per ricostruire nuove strutture.

Vedi anche