Gordiano I (Imperatore)

Gordiano I (Imperatore)
Gordiano I (Imperatore)

Gordiano I (Marcus Antonius Gordianus) è stato imperatore romano per alcuni mesi nel 238, in contrapposizione a Massimino il Trace.

Nacque nel 159 e intraprese la carriera politica dal tempo di Caracalla e gli venne assegnato il governo dell’Africa da Alessandro Severo, poco tempo prima che venisse ucciso dai suoi soldati, tra cui Massimino.

Qualche anno dopo, a Cartagine diversi aristocratici complottarono contro un procuratore dell’imperatore accusandolo di estorsione nella riscossione delle tasse. In quel momento, si ribellarono a Massimino e proclamarono Gordiano, allora ottantenne, che associò a sé il figlio Gordiano II con l’approvazione del Senato. A quel punto, entrambi assunsero il cognome Africanus.

Il governatore della Numidia, Capeliano, attaccò i Gordiani e uccise in battaglia Gordiano II. Quando lo venne a sapere, il padre si suicidò.

Questa però non fu la fine dei Gordiani. Mentre loro combattevano contro Capeliano, Massimino venne ucciso mentre tornava in Italia per affrontare il Senato. Questi aveva eletto due imperatori in sostituzione ai due Gordiani: Pupieno e Balbino. I due nuovi sovrani iniziarono a rivaleggiare tra loro e non furono graditi ai pretoriani che li uccisero dopo tre mesi di regno e accettarono come imperatore Gordiano III

/ 5
Grazie per aver votato!