Radice quadrata di 900

La radice quadrata di 900 è un numero intero che moltiplicato per sé stesso dà come risultato il numero indicato all’interno della radice, chiamato radicando, cioè 900. Nelle espressioni matematiche viene scritto come √900.

Una radice è composta, oltre dal suo simbolo, anche di un radicando che rappresenta il numero su cui fare i calcoli, e un indice che rappresenta l’inverso dell’esponente della stessa potenza. I radicali sono, infatti, l’operazione inversa della potenza.

Per risolvere i radicali dobbiamo, innanzitutto scomporre il radicando in fattori primi dividendolo con il primo numero con cui è divisibile e continuando con il quoziente ottenuto fino a quando il risultato è un numero primo. Si riscrive il radicando sottoforma di prodotti di potenze e si riporta l’espressione ottenuta all’interno della radice. Si procede, infine, con l’operazione di radice di una potenza facendo il rapporto tra l’esponente del radicando e l’indice di radice.

Illustrazione che mostra come risolvere la radice quadrata di 900

Il numero 900 si può riscrivere all’interno della radice come la potenza al quadrato del prodotto tra 2, 3 e 5. L’esponente e l’indice si annulleranno a vicenda facendoci ricavare la radice quadrata di 900, cioè 30.


Se vuoi saperne di più su questi argomenti, leggi il mio libro sulla matematica.

/ 5
Grazie per aver votato!